Responsive Menu
Add more content here...

Cosa fare la domenica a Roma Suggerimenti e Consigli

installazione condizionatori roma
offerta condizionatori roma con montaggio

A Roma ci sono tante cose da fare. La città ha un clima temperato, non fai mai così tanto freddo, a parte qualche periodo di gennaio e febbraio, quindi molte cose posso essere fatte all’ aperto. Oggi vogliamo dedicare la nostra guida su cosa fare la domenica a Roma, il giorno di riposo per eccellenza, il luoghi particolari di Roma da vedere. Non per tutti però, sono in molti a lavorare proprio per far divertire quelli che cercano lo svago in questi giorni della settimana. Partiamo subito.

Visitare i Musei

ricordate che la prima domenica del mese potete entrare gratuitamente in tutti i Musei, Gallerie e siti archeologici della capitale. Non pagate nulla. Parliamo dei musei statali e non di quelli privati. Dovete assolutamente approfittarne per visitare l’immenso patrimonio di Roma. Quindi via libera in modo libero e gratuito per i Fori Imperiali, le terme di Caracalla, Il Colosseo, i Musei Capitolini, Ostia Antica ecc.

Possiamo considerarlo anche se non lo è parliamo degli studi di Cinecittà. Si trovano sulla via Tuscolana comodamente raggiungibili dall’ omonima fermata della metro A. Vale la pena la visita ai set, al museo del cinema che si trova all’ interno se siete appassionati e se avete bambini al seguito.

Andare per Ville e Parchi

Roma è probabilmente la capitale piú verde d’Europa. Ci sono migliaia e migliaia di ettari liberi da frequentare per picnic e gite. Ville, parchi (vedi qui la lista dei parchi del centro di Roma), pinete. La scelta è imbarazzante. Di seguito abbiamo fatto una lista di quelli che ci piacciono di piú:

  • parco dell’ Appia Antica
  • Villa Pamphili, quella piú estesa di Roma
  • Villa Borghese
  • Villa Ada
  • pineta di Castelfusano di Ostia
  • Villa Sciarra, piccola ma deliziosa
  • riserva Naturale dell’ Insugherata

Spesso nei parchi e nelle ville si organizzano eventi, visite guidate, giri in bicicletta. Date un’occhiata alle pagine facebook per scoprire le attività da fare.

Giro delle Sette Chiese

a Roma non mancano le Chiese. Due volte l’anno i pellegrini o comunque coloro che sono particolarmente devoti fanno il percorso a piedi che tocca le sette Chiese Romane, 20 km. Solitamente si effettua in due tappe. Voi potete farlo con l’auto o visitarne una ad una. Le Sette Chiese, quelle piú importanti sono:

  • San Pietro
  • Basilica di San Giovanni in Laterano
  • Basilica di San Paolo fuori le mura
  • Basilica di Santa Maria Maggiore
  • Basilica di San Lorenzo fuori le mura
  • Basilica di Santa Croce in Gerusalemme
  • Santuario della Madonna del Divino Amore , si trova all’ esterno del raccordo Anulare sulla via Ardeatina

Visitare un quartiere nuovo

Roma è immensa, ci sono parti della città che potrebbero essere sconosciute. Perchè non approfittarne per visitare un nuovo quartiere. Garbatella, Testaccio, la parte vecchia di Montesacro, il vecchio Quadraro il Quarto Miglio, sono parti della città che potrebbero essere esplorate alla ricerca di chicche.

Andare a teatro

a Roma ci sono tanti teatri che offrono tanti spettacoli pomeridiani. Basta consultare il giornale o dare un’occhiata su Internet alle programmazioni. Ci sono teatri grandi, medi e piccoli e anche quelli per bambini. Quelli “OFF” costano poco, bastano anche solo 10 euro per assistere a commedie, drammi, musical.

Andare a vedere una partita di calcio

Lazio e Roma, in ordine rigorosamente alfabetico, sono le due squadre della capitale che militano in serie A. Lo stadio Olimpico la domenica, o negli anticipi del sabato, ospita le gare delle due compagini. Vale la pena almeno una volta nella vita assistere ad una gara per il colore che i tifosi sanno dare a queste giornate.

Andare per centri commerciali

se il tempo è brutto e fa freddo e amate lo shopping anche a Roma non mancano i centri commerciali. La lista centri commerciali di Roma è lunga, ecco quelli piú importanti:

  • Euroma , quello piú grande si trova tra Torrino ed Eur
  • Centro Commerciale Roma Est, alla Bufalotta
  • Maximo – Via Laurentina 865
  • Parco Leonardo, vicino aeroporto di Fiumicino sulla via Portuense
  • Parco Da Vinci (all’ aperto vicino aeroporto di Fiumicino dalla parte opposta di Parco Leonardo)
  • Cinecittà due
  • i Granai

Andare per mercatini

quello di Porta Portese è un’istituzione a Roma. Tutte le domeniche, che piova o ci sia vento è li’ che ospita il mercato piú grande di Roma. Cose usate, nuove, vestite, artigianato, antiquariato e chincaglierie, se volete fare l’affare dovete venire qui. Da settembre a Giugno a via Leonina 46 a Monti c’è il mercato vintage di vestiti al coperto. Prima e seconda domenica del mese a Ponte Milvio ci sono oggetti di antiquariato, arredo, oggettistica.

Navigare sul Tevere

il fiume di Roma è navigabile ed è un’esperienza fantastica fare almeno una volta una gita sul battello. Ci sono vari punti in cui poter fare una tratta. Si può partire da Ponte Marconi ed arrivare fin quasi alla foce ad Ostia Antica oppure fare il tratto cittadino da isola Tiberina in su.

Una gita al Mare

le spiagge di Roma, le piú vicine, sono quelle di Ostia e Fregene. Ostia si raggiunge comodamente, è quella meglio collegata. C’è il trenino che parte da Piramide o Magliana a Fregene ci si arriva con l’auto dalla via Aurelia. C’è anche Fiumicino, rinomata per i ristoranti di pesce. Se volete una spiaggia libera bella e selvaggia c’è quella di Capocotta sulla via Litoranea andando da Ostia verso Torvajanica.

Per finire la serata ci si può rilassare in un spa o centro benessere, vedi l’articolo sulle migliori spa e centri benessere di Roma.

Una gita ai laghi di Roma

a Roma ci sono diversi laghi e la natura che li circonda è meravigliosa, ideali per una passeggiata. Partiamo con il laghetto dell’ EUR che si trova nell’ omonimo quartiere. Questo laghetto artificiale è circondato da un parco pubblico a dal bellissimo “giardino delle cascate“. È un luogo ideale per passeggiate tranquille, pic-nic e rilassanti gite in barca a remi.

Abbiamo poi nei dintorni della capitale:

  • Lago di Bracciano: ituato a nord di Roma, il Lago di Bracciano è uno dei laghi vulcanici più grandi d’Italia. È circondato da pittoreschi borghi come Bracciano e Anguillara Sabazia ed è noto per le sue acque cristalline, che sono ideali per il nuoto e gli sport acquatici.
  • Lago di Bolsena: Situato a nord di Roma, il Lago di Bolsena è il lago vulcanico più grande d’Europa. Le sue rive offrono una serie di spiagge, percorsi escursionistici e siti storici, tra cui il suggestivo borgo di Bolsena.
  • Lago Albano o lago di castel Gandolfo: Questo è uno dei laghi vulcanici dei Castelli Romani, situato a sud-est di Roma. È noto per le sue acque blu e per essere circondato da affascinanti cittadine come Castel Gandolfo, dove si trova la residenza estiva del Papa.  Il lago prende il nome dalla pittoresca cittadina di Castel Gandolfo, situata sulla sua sponda orientale. Questa cittadina è famosa per essere la residenza estiva del Papa, dove si trova la residenza papale, il Palazzo Apostolico di Castel Gandolfo. I giardini e il palazzo sono visitabili in alcune parti e offrono una visione unica della storia della Chiesa Cattolica. Nei dintorni del lago ci sono vari sentieri escursionistici che permettono di esplorare la natura circostante. Uno dei sentieri più noti conduce al “Mirador,” un punto panoramico che offre una vista eccezionale sul lago e sui paesaggi circostanti
  • Lago di Nemi: Anche questo è uno dei laghi dei Castelli Romani, situato vicino al Lago Albano. È famoso per le fragoline di bosco e per la sua storia legata a culti antichi.

Una gita ai castelli

Frascati, Marino, Albano, Grottaferrata, Ariccia scegliete voi quello dove passare una domenica pomeriggio. In molto si fermano anche alla sera nelle tipiche fraschette per mangiare e bere la famosa “romanella” (vino frizzantino leggero( con poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto